Telefono: 091-496968


Infissi in PVC


Gli infissi in PVC sono duraturi, completamente impermeabili, resistono al fuoco e sono facili da pulire. Anche grazie al vetrocamera basso-emissivo, gli infissi hanno un forte potere isolante.
In particolare i nostri infissi in pvc a Palermo presentano:
• Angoli termosaldati, così da rendere più solido il corpo finestra eliminando le giunture;
• Guarnizioni che interessano l’intera battuta, per impedire che acqua e aria penetrino all’interno anche nelle condizioni metereologiche  più avverse;
• Chiusure con sistema a nastro su tutto il perimetro. I corredati di ferramenta hanno vari punti di chiusura e sono dotati di anta a ribalta di serie.
Per renderli più simili al legno, applichiamo pellicole che imitano le venature del legno.

Infissi in pvc sezione interna Alcamo infissi

serie cavalierie infissi in pvc


Gli infissi in pvc a Palermo della linea Cavaliere garantiscono buone performance in termini di isolamento termico e acustico, con un significativo risparmio energetico, che contribuisce a tutelare l’ambiente, riducendo i livelli di inquinamento, grazie anche alla riciclabilità dei materiali usati. Le prestazioni si coniugano all’attenzione per l’estetica: gli infissi sono realizzabili in diverse tipologie e forme per lasciare spazio alla personalizzazione estetica e funzionale. 


STRUTTURA
Anta interna piatta 78 mm con fermavetro arrotondato, anta esterna arrotondata. I profili componenti i serramenti dovranno avere qualità certificata secondo la normativa UNI EN ISO 9001.
La mescola componente i profili dovrà essere tipo RAU PVC 1406 (DIN 7748), completamente priva di cadmio ed aventi le seguenti caratteristiche: Densità ca. 1,46 g/cm3 (DIN 53479)
Resilienza min. 25 KJ/m2 (DIN 53453)
Coefficiente lineare di dilatazione termica (20°C) ca. 80×10-4K-1
Caratteristiche d’infiammabilità difficilmente infiammabile – autoestinguente se allontanato dalla fiamma
Il profilo presenta cinque camere d’isolamento, in senso trasversale del profilo,
La battuta anta/telaio dovrà avere altezza di 20 mm.
La parete esterna del profilo dovrà avere uno spessore di 3 mm.
La camera di alloggiamento del rinforzo dovrà essere di dimensioni tali da consentire l’inserimento di un rinforzo di larghezza di 35 mm. 


RINFORZI INTERNI 

I rinforzi interni dovranno essere realizzati spessore minimo di 15/10 con forma e lunghezza compatibili con la sezione interna della camera del rinforzo del profilo in PVC. I rinforzi dei profili devono essere d’acciaio zincato, in modo da essere preservati dalla corrosione. Per i rinforzi interni, lo strato di zinco deve essere di almeno 100 g/mq; per i rinforzi esterni lo strato di zincatura deve essere di minimo 275 g/mq. Nei rinforzi esterni devono essere zincate anche le sezioni di taglio.
Rinforzi, lamiere o profili d’acciaio usati come ancoraggio o sottocostruzioni con spessore sopra i 4 mm devono essere zincati a caldo. Eventuali cordoni di saldatura dovranno essere preservati dalla corrosione con spray di Zinco a freddo (DIN 18360).
Detti rinforzi dovranno essere saldamente ancorati al profilo in PVC con viti zincate a partire da una distanza di 50 mm dall’angolo interno dell’anta/telaio e con frequenza non superiore a 500 mm (profili bianchi) e 250 mm (profili rivestiti). 


GUARNIZIONI 

l sistema di tenuta agli agenti atmosferici presenta 2 guarnizioni di battuta. 
Le guarnizioni, di battuta e fermavetro, a diretto contatto con gli agenti atmosferici devono essere costruiti con materiali idonei ad assolvere tali compiti mantenendo inalterati nel tempo le loro caratteristiche. Devono avere un elevato grado di tollerabilità con gli elementi su cui vengono assemblati conformemente alla normativa DIN 52452. Possono essere montate solo guarnizioni in EPDM, silicone, RAU-PREN o equivalente.


ACCESSORI 

La ferramenta e gli accessori saranno: AGB
La ferramenta e gli accessori dovranno essere montati sul serramento conformemente a quanto stabilito dalla normativa DIN 18357.
La ferramenta e gli accessori dovranno avere forma ed efficienza di chiusura compatibile con il profilo stesso. Devono poter soddisfare i controlli stabiliti dalla norma EN 107.
La maniglia è Secustik: dotata di un meccanismo di bloccaggio anti-effrazione che ostacola l’azionamento della stessa dall’esterno: l’elemento di giunzione fra la martellina e il quadro pieno funge da “diodo meccanico” consentendo di azionare normalmente la martellina dall’interno ma bloccandola se si tenta di manipolarla dall’esterno. Tutte le parti metalliche sono zincate e passivate secondo norme DIN 50941.Tutti i componenti passivati argento vengono successivamente provvisti di uno strato di cera di alta qualità che aumenta notevolmente la protezione anticorrosione ed anche la scorrevolezza dei singoli pezzi.


VETRI 

Finestre e portefinestre con vetrocamera 4BE-15-6/7 con gas argon e distanziatore termicamente migliorato. Esso è disponibile in 2 colori: RAL 7035 (grigio chiaro, per colori interni chiari) e RAL 9004 (nero, per colori interni scuri). I lavori di vetratura (vetri semplici, vetrocamera isolata, ecc.) dovranno essere eseguiti conformemente a quanto stabilito dalla normativa DIN 18361, DIN 18545.


CLASSIFICAZIONE DEI PROFILI IN PVC PER ZONE CLIMATICHE 

La norma UNI EN 12608 classifica i profili in PVC per zone climatiche. La norma si riferisce ai soli profili di colore bianco o crema con superficie liscia; non si applica ai profili con superfici rivestite, goffrate o coestruse acriliche. In base alla norma in oggetto il territorio Europeo è suddiviso in due zone come si può leggere in tabella.
La zona S è determinata da una delle due opzioni:
1. energia solare maggiore o uguale a 5GJ/m2;
2. temperatura media del mese più caldo maggiore o uguale a 22°C.
In alcune aree geografiche della nostra penisola si rilevano radiazioni inferiori a 5GJ/m2 ma sempre con temperature maggiori di 22°C. Di conseguenza tutto il territorio Italiano è classificato Zona S.
I profili in PVC utilizzati da I NOBILI per l’assemblaggio dei serramenti sono estrusi con mescole di tipo S, quindi sono idonei alle condizioni climatiche Italiane

Infissi in PVC Cavaliere

Visualizza le nostre realizzazioni

serie visconte hp infissi in pvc rinforzati con fibra di vetro


Gli infissi in pvc a Palermo della linea Visconte HP sono l’ideale per chi pretende il massimo dell’efficienza energetica. I profili in armatura piena in RAU-FIPRO® consentono di eliminare gli spifferi e di risparmiare ogni anno più di 1.000 litri di energia destinata al riscaldamento e al raffreddamento. Hanno il vantaggio, inoltre, di isolare gli edifici efficacemente anche dal rumore. Sono facili da pulire grazie alle superfici antipolvere. Inoltre, l’impiego di guarnizioni dalla forma innovativa riduce la pressione di chiusura e semplifica l’azione di apertura e di chiusura della finestra. Visconte HP è sinonimo di efficienza per quanto riguarda l’isolamento termico ed acustico, nonché le misure antieffrazione. Dalla profondità di 86 mm, Visconte HP si distingue per un’armatura piena senza rinforzi in acciaio, che consente di raggiungere una stabilità senza precedenti: merito di RAU-FIPRO®, il materiale hi-tech in fibra composita, realizzato ad hoc per garantire resistenza e durata nel tempo. RAU-FIPRO® viene efficacemente impiegato nel sistema come nucleo del profilo per conferire, unitamente ad un sistema di rinforzo integrato IVS, un’eccezionale rigidità alla torsione e una leggerezza senza pari. 


PROGETTAZIONE DEL PROFILO 

Profili a 6 camere,con profondità di 86 mm, l’altezza della battuta ammonta a 20 mm per l’anta e 26 mm per il telaio. 

Il fissaggio della ferramenta portante è garantito da almeno tre pareti in PVC o in aggiunta, da un rinforzo in acciaio. 


SUPERFICIE / COLORAZIONE

La superficie deve essere resistente alla luce nonché alle intemperie e all’invecchiamento. Dopo un ciclo di 5000 h nel tester allo Xenon 450 con ciclo 102/18, la variazione di colore non deve superare il grado 3 della scala dei grigi secondo la normativa ISO 105-A03. La superficie dei profili rivestiti deve essere costituita da una pellicola acrilica stabile al colore con base portante in PVC, unita in maniera omogenea al corpo base in PVC-U modificato, senza ridurne la resistenza di saldatura. Deve garantire un’elevata protezione all’abrasione, ai danni meccanici, nonché avere elevate caratteristiche antigraffio. 


RINFORZI INTERNI 

I rinforzi interni dovranno essere realizzati dello spessore minimo di 15 decimi con forma e lunghezza compatibili con la sezione interna della camera del rinforzo del profilo in PVC. I rinforzi dei profili devono essere d’acciaio zincato, in modo da essere preservati dalla corrosione. Per i rinforzi interni, lo strato di zinco deve essere di almeno 100 g/m2. Serramenti di forma e altezza particolare dovranno essere rinforzati comunque soddisfacendo la normativa CNR che impone la freccia massima ammissibile non superiore a 1/500 della lunghezza, questo per evitare rotture delle lastre di vetro inserite, nonché infiltrazioni di aria ed acqua. 


GUARNIZIONI 

Il sistema di tenuta agli agenti atmosferici presenta 2 guarnizioni di battuta e 1 guarnizione centrale di tenuta.
Le guarnizioni, di battuta e fermavetro, a diretto contatto con gli agenti atmosferici devono essere costruiti con materiali idonei ad assolvere tali compiti mantenendo inalterati nel tempo le loro caratteristiche. Devono avere un elevato grado di tollerabilità con gli elementi su cui vengono assemblati conformemente alla normativa DIN 52452. Possono essere montate solo guarnizioni in EPDM, silicone, RAU-PREN o equivalente. 


ACCESSORI 

La ferramenta e gli accessori saranno: AGB
La ferramenta e gli accessori dovranno essere montati sul serramento conformemente a quanto stabilito dalla normativa DIN 18357.
La ferramenta e gli accessori dovranno avere forma ed efficienza di chiusura compatibile con il profilo stesso. Devono poter soddisfare i controlli stabiliti dalla norma EN 107.
La maniglia è Secustik: dotata di un meccanismo di bloccaggio anti-effrazione che ostacola l’azionamento della stessa dall’esterno: l’elemento di giunzione fra la martellina e il quadro pieno funge da “diodo meccanico” consentendo di azionare normalmente la martellina dall’interno ma bloccandola se si tenta di manipolarla dall’esterno. Tutte le parti metalliche sono zincate e passivate secondo norme DIN 50941. Tutti i componenti passivati argento vengono successivamente provvisti di uno strato di cera di alta qualità che aumenta notevolmente la protezione anticorrosione ed anche la scorrevolezza dei singoli pezzi.

VETRI 

I profili garantiranno un inserimento del vetrocamera con spessore massimo di 35 mm. Finestre e portafinestre con vetrocamera 4BE-24-6/7 con gas argon e distanziatore termicamente migliorato. Esso è disponibile in 2 colori: RAL 7035 (grigio chiaro, per colori interni chiari) e RAL 9004 (nero, per colori interni scuri).

CLASSIFICAZIONE DEI PROFILI IN PVC PER ZONE CLIMATICHE
La norma UNI EN 12608 classifica i profili in PVC per zone climatiche. La norma si riferisce ai soli profili di colore bianco o crema con superficie liscia; non si applica ai profili con superfici rivestite, goffrate o coestruse acriliche. In base alla norma in oggetto il territorio Europeo è suddiviso in due zone come si può leggere in tabella.
La zona S è determinata da una delle due opzioni:
1. energia solare maggiore o uguale a 5GJ/m2;
2. temperatura media del mese più caldo maggiore o uguale a 22°C.
In alcune aree geografiche della nostra penisola si rilevano radiazioni inferiori a
5GJ/m2 ma sempre con temperature maggiori di 22°C. Di conseguenza tutto il territorio italiano è classificato Zona S.
I profili in PVC utilizzati da I NOBILI per l’assemblaggio dei serramenti sono estrusi con mescole di tipo S, quindi sono idonei alle condizioni climatiche italiane.

Infissi in PVC Visconte

Visualizza le nostre realizzazioni

serie dama di luce infissi in pvc di design


È l’esclusiva linea di finestre e portefinestre in PVC de I Nobili che lasciano entrare più luce e garantiscono ottime prestazioni energetiche. Il profilo delle ante è stato ridotto del 15%, rispetto alle finestre standard, a favore della superficie vetrata: + 4 cm nella parte centrale + 5 cm nelle parti laterali = 20% di luce in più negli ambienti.

È la linea di serramenti in classe A più adatta alla ristrutturazione perché permette di migliorare l’isolamento termoacustico e ridurre i costi energetici mantenendo profili di anta stretti e poco invasivi che non ostacolano la luce.
Le numerose tipologie d’apertura disponibili, adattabili nelle dimensioni, ne permettono l’installazione anche in fori architettonici ridotti; il design lineare si inserisce perfettamente in architetture classiche e moderne. Nodo centrale e spessore anta ridotti,rispetto a finestre standard, Superficie vetrata piu’ ampia rispetto a finestre standard, Ampia gamma di finiture e colori, Varie tipologie di apertura disponibili. 


STRUTTURA 

Profilo con spessore del telaio/anta di 70 mm. I profili componenti i serramenti dovranno avere qualità certificata secondo la normativa UNI EN ISO 9001. La mescola componente i profili dovrà essere tipo RAU PVC 1406 (DIN 7748), completamente priva di cadmio ed aventi le seguenti caratteristiche: I profili dovranno avere cinque camere d’isolamento, in senso trasversale del profilo
La battuta anta/telaio dovrà avere altezza di 20 mm.
La parete esterna del profilo dovrà avere uno spessore di 3 mm.
La camera di alloggiamento del rinforzo dovrà essere di dimensioni tali da consentire l’inserimento di un rinforzo di larghezza di 35 mm. Caratteristiche d’infiammabilità
difficilmente infiammabile – autoestinguente se allontanato dalla fiamma.


RINFORZI INTERNI 

I rinforzi interni dovranno essere realizzati spessore minimo di 15/10 con forma e lunghezza compatibili con la sezione interna della camera del rinforzo del profilo in PVC. I rinforzi dei profili devono essere d’acciaio zincato, in modo da essere preservati dalla corrosione. Per i rinforzi interni, lo strato di zinco deve essere di almeno 100 g/m2; per i rinforzi esterni lo strato di zincatura deve essere di minimo 275 g/mq. Nei rinforzi esterni devono essere zincate anche le sezioni di taglio.
Rinforzi, lamiere o profili d’acciaio usati come ancoraggio o sottocostruzioni con spessore sopra i 4 mm devono essere zincati a caldo. Eventuali cordoni di saldatura dovranno essere preservati dalla corrosione con spray di Zinco a freddo (DIN 18360).
Detti rinforzi dovranno essere saldamente ancorati al profilo in PVC con viti zincate
Serramenti di forma e altezza particolare dovranno essere rinforzati comunque soddisfacendo la normativa CNR che impone la freccia massima ammissibile non superiore a 1/500 della lunghezza, questo per evitare rotture delle lastre di vetro inserite, nonché infiltrazioni di aria ed acqua. 


GUARNIZIONI 

Il sistema di tenuta agli agenti atmosferici dovrà essere a doppia guarnizione di battuta.
Potranno essere utilizzate guarnizioni preinserite e saldabili con i profili principali oppure da inserire successivamente alla saldatura del telaio/anta.
Le guarnizioni, di battuta e fermavetro, a diretto contatto con gli agenti atmosferici devono essere costruiti con materiali idonei ad assolvere tali compiti mantenendo inalterati nel tempo le loro caratteristiche. Devono avere un elevato grado di tollerabilità con gli elementi su cui vengono assemblati conformemente alla normativa DIN 52452.


ACCESSORI 

La ferramenta e gli accessori saranno: AGB.
La ferramenta e gli accessori dovranno essere montati sul serramento conformemente a quanto stabilito dalla normativa DIN 18357.
La ferramenta e gli accessori dovranno avere forma ed efficienza di chiusura compatibile con il profilo stesso. Devono poter soddisfare i controlli stabiliti dalla norma EN 107.
La maniglia è Secustik: dotata di un meccanismo di bloccaggio che ostacola l’azionamento della stessa dall’esterno: l’elemento di giunzione fra la martellina e il quadro pieno funge da “diodo meccanico” consentendo di azionare normalmente la martellina dall’interno ma bloccandola se si tenta di manipolarla dall’esterno.

MATERIALI E TRATTAMENTO ACCESSORI
Acciaio, zinco pressofuso (zama), acciaio inox per le molle dei movimenti angolari e materia plastica di alta qualità per diverse minuterie. Tutte le parti metalliche sono zincate e passivate secondo norme DIN 50941.
Tutti i componenti passivati argento vengono successivamente provvisti di uno strato di cera di alta qualità che aumenta notevolmente la protezione anticorrosione ed anche la scorrevolezza dei singoli pezzi.
Activeage è la finitura attiva ad alta protezione. Tre strati di protezione (zincatura + passivazione cromica con nano particelle di silice + protezione ermetica attiva) per raggiungere standard anticorrosivi che superano i requisiti richiesti dalle normative UNI EN 13126-1 e UNI EN 1670. Il controllo avviene secondo la DIN 50021 (prova in nebbia salina).


VETRI 

Finestre e portefinestre con vetrocamera 4BE-18-6/7 con gas argon e distanziatore termicamente migliorato. Esso è disponibile in 2 colori: RAL 7035 (grigio chiaro, per colori interni chiari) e RAL 9004 (nero, per colori interni scuri).


INCOLLAGGIO STRUTTURALE 

La guarnizione cingivetro esterna è sostituita da nastro in schiuma utilizzato per fissare vetro e profilo anta. Esso aderisce tenacemente anche in condizioni climatiche estreme, compensando le dilatazioni termiche. Descrizione del prodotto:

NASTRO 62612 è un nastro biadesivo in schiuma PE, che è stato appositamente progettato per le applicazioni di finestre vetrate. Vantaggi:
• Elevata adesione finale per una performance incollaggio sicuro
• Completamente adatto per l’ esterno: UV, all’acqua e resistenza all’invecchiamento.


CLASSIFICAZIONE DEI PROFILI IN PVC PER ZONE CLIMATICHE
La norma UNI EN 12608 classifica i profili in PVC per zone climatiche. La norma si riferisce ai soli profili di colore bianco o crema con superficie liscia; non si applica ai profili con superfici rivestite, goffrate o coestruse acriliche. In base alla norma in oggetto il territorio Europeo è suddiviso in due zone come si può leggere in tabella.
La zona S è determinata da una delle due opzioni:
1. energia solare maggiore o uguale a 5GJ/m2;
2. temperatura media del mese più caldo maggiore o uguale a 22°C.
In alcune aree geografiche della nostra penisola si rilevano radiazioni inferiori a 5GJ/m2 ma sempre con temperature maggiori di 22°C. Di conseguenza tutto il territorio Italiano è classificato Zona S.
I profili in PVC utilizzati da I NOBILI per l’assemblaggio dei serramenti sono estrusi con mescole di tipo S, quindi sono idonei alle condizioni climatiche Italiane.

Infissi in PVC Dama di luce

Visualizza le nostre realizzazioni